MetroMoralizzazioni.

by

Trucida e volgare Signora che accompagna il suo caro congiunto nel viaggio che dovete intraprendere dentro un vagone della metropolitana pieno come le spiagge libere di Ostia nei weekend di Luglio, se Lei mi apostrofa sdegnosa che suo marito è cieco, e se Lei trova quantomeno sgarbato (per non dire inutile) da parte mia rivolgergli una smorfia, io non posso far altro che farLe notare che suo marito sarà pure cieco, ma la bastonata bianca sullo stinco l’ho presa io.

[Silently]

Annunci

Una Risposta to “MetroMoralizzazioni.”

  1. Francesco Says:

    Ahia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: