L’unico valido motivo per guardare The Vampire Diaries.

by

Oh un’altra serie sui vampiri, davvero?

Eppure è l’unica vampiresca che riesco a malapena a guardare (oltre a Being Human), e il perchè è riassumibile in:

1) Ian Somerhalder (In Lost non mi bastava; il povero Boone Carlyle muore veramente troppo presto. TROPPO presto. E spero che i diabolici e inguaiati ideatori di Lost alla fine spieghino anche questo, di mistero);

2) Il suo personaggio, Damon Salvatore, che è troppo troppo uguale a Spike, il primo vero vampiro serio della storia della tv.

3) La fastidiosissima faccia bovina del fratello buono di Damon, Stefan, ricorda mooooltissimo quella di Angel, il vampiro buono di Buffy.

Per il resto, la serie è odiosetta: oltre a ricalcare tutti gli strausati topic vampireschi aggancia-adolescenti, i due protagonisti, la liceale col dramma familiare alle spalle e il vampiro superbuono che si mangia gli scoiattoli (…eddai!), oltre a provocare il diabete col loro ammmmore supercoccoloso che trascende i confini della realtà, si accannano e si riprendono a turno, ogni episodio.

OGNI FOTTUTO EPISODIO! “Non mi parli di te – Ti lascio” “No, ti amo troppo – trombiamo” “Sei un vampiro? Ti lascio” “Sei troppo speciale per me – ti lovvo” “Sono troppo pericoloso – ti lascio” “Sei in pericolo per colpa mia – stiamo insieme che ti proteggo” “Assomiglio alla tua fidanzata morta – ti lascio” etc. etc, una per ogni episodio.

Sono finiti questi bei tempi.

[Silently]

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: