Cara stagista,

by

che passi il tuo tempo in cortile a fumare sigarette per fare comunella con qualcuno che possa darti un calcio in culo per farti avanzare nell’azienda,

il tuo attaccarmi bottone perchè pensi che io sia una figura aziendale importante mi lusinga.

Quello che volevo dirti è che, dopo aver realizzato che io sono praticamente nessuno, non c’è bisogno che continui a salutarmi quando mi incontri nei corridoi: io ho capito, tu hai capito, ciao.

Davvero.

Anche perchè sei la terza nell’arco di 6 mesi.

L’unico motivo che mi sovviene per tale errore madornale in cui voi giuovini donzelle continuate ad incappare, è che mi guardate fumare le mie sigarette in cortile e pensate:
“Guarda questa come si veste di merda: per potersi permettere un abbigliamento così poco consono ad un ambiente aziendale dev’essere una forte!”

In realtà è vero proprio il contrario quindi per cortesia smettetela di sfracassare le palle agli sconosciuti.

[Silently]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: