Magic Moments VI – Perchè, in fondo, sono una romanticona.

by

Sul treno sfogliavi le pagine rosa del Corriere dello Sport e sbadigliavi forte, la cicciona davanti a te si affilava gli occhi sulla linea della tua mascella.
Avrai avuto trent’anni, forse di più, i capelli neri gli occhi pure, i pantaloncini e la maglietta verde militare che ti stava male, io ti avrei messo una maglietta rossa col collo a v oppure bianca a risaltare l’abbronzatura leggera da camminata in città più che da sport al mare.

Ti ho guardato un po’ dal riflesso del finestrino, poi ho lasciato che il nero lucido dei tuoi capelli spettinati perfetti affascinasse qualcun’altra, e ti ho dimenticato per due ore.

Quando siamo arrivati in stazione ho preso la borsa, mi sono messa in fila in corridoio dietro a te che stavi fermo vicino alla porta e la tenevi aperta col pensiero, credo.
Quando ti sei spostato la porta mi chiudeva addosso mi tagliava a metà mentre io mi impiccavo col filo dell’ipod, tu hai spinto il bottone e hai sorriso alla ragazza impacciata con gli occhiali da sole alle 9 di sera e la maglietta dei Nine Inch Nails che cerca in tutti i modi di farti scomparire che poi però se le sorridi così mica le agevoli il già arduo compito.

[Silently]

Annunci

2 Risposte to “Magic Moments VI – Perchè, in fondo, sono una romanticona.”

  1. m Says:

    Super-romantica.

  2. Danilo Says:

    Le pagine rosa sono quelle de La Gazzetta dello Sport, il Corriere è bianco :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: