Figli di Bob

by

Giusto il tempo di un paio di canzoni per assestare lo stomaco al ritmo del basso mangiatutto e per capire che al tipo coi dread fin sotto il culo piace cantare e raccontare la sua storia, soprattutto.
L’autoreferenzialità ricorda molto quella dei cantanti hip hop con la solita piramide rovesciata: io contro loro, noi contro tutti, liberalizzazione vs polizia, liberalizzazione + reggae vs stato + polizia. Il rastafarismo viene sbobinato nelle canzoni e nelle parole con la semplicità di un detto popolare: Babilonia è un cavallo vincente se cavalcato ancora come metafora attraverso il sogno di un’Africa Unità. C’è da sapere che tutti gli uomini neri sparsi nel mondo non si sono ancora uniti e ribellati, c’è da scommettere che siamo li anche per questo e che c’è ancora tanta strada da fare.
Sul palco di Villa Ada gli Alboroise si presentano al completo: dread man alla voce, una tastiera arrampicata su un’altra più una terza per conto suo, una chitarra elettrica (ma te ne accorgi solo a metà concerto che c’è), il basso mangiatutto, una batteria picchiata come si deve e due coriste mulatte belle in carne da ballarci tutta la notte.
Il tipo coi dread (Alberto D’Ascola!)  fa sul serio: nasce a Marsala, si trasferisce a Bergamo dove fonda i Reggae National Tickets e nonostante il discreto successo commerciale molla tutto e tutti e si trasferisce in Giamaica, stabilmente.
Da solista già due album all’attivo, il botto lo fa con l’ultimo “Escape From Babylon” (tra le quali spicca Mr President “dedicata” al Berlusca ovviamente) con cui sta girando il mondo da un anno. L’altra sera Alberto ha cantato per un’ora e mezza alcuni brani dei RNT e molti degli Alborosie, tutti grondanti di sudore e denuncia ed ha omaggiato il maestro Bob con la splendida “One Love”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: