Un mare d’inverno.

by

Avete un po’ rotto er cazzo co’ sta storia che siete tutti superfighi alternativi snob radicalchic che il mare – AH! Il mare! – è bello solo d’inverno, che d’estate ci sta la gente ammucchiata che si calpesta e fa troppo caldo e per parcheggiare è una tragedia e l’ombrellone costa troppo, e che allora al mare voi c’andate d’inverno, solo quando fa meno 15 e la spiaggia è completamente deserta e voi siete fighissimi e superomantici e passeggiate completamente da soli sulla battigia e osservate il frangersi delle onde anzi dei marosi e il loro rumore, il loro suono osereste dire, e siete in pace col mondo che non ci sono i ragazzini strillanti che giocano a palla.

Chiariamo la questione:

– L’inverno fa schifo.
– Il mare è bello sempre e dappertutto.
– I nani che giocano sulla spiaggia fanno ridere, sempre.
– Se siete gli unici sulla spiaggia a gennaio col vento che vi stira le rughe, fatevela una domanda.
– Se vi fanno schifo la gente e gli stabilimenti, alzatevi presto e andate a un altro mare.
– L’inverno fa schifo. (rafforzativo)

E non siete neanche meglio voi che dite finalmente arriva l’inverno!
Finalmente quei bei temporali coi tuoni e i fulmini che ti metti sotto al piumone a leggere un buon libro (non a guardare la tv o a trombare o a dormire, è sempre ‘a leggere un buon libro’).
Finalmente quelle giornate uggiose tutte grigie che ti chiudi nel localino con la tua cioccolata calda e conversi amabilmente con i tuoi più cari amici!

Finalmente un CAZZO!

Io quando scoppiano i temporali o si presentano le giornatine uggiose sto andando in ufficio e mi sto beccando tutta la vostra cazzo di acqua mentre voi spiumoneggiate, ma non ce l’avete un lavoro?
E come avete fatto ad accalappiarvi degli amici che anche solo PENSANO di mettere il naso fuori di casa e schiantarsi di freddo e fracicarsi fino alle mutande per venire a prendersi una cioccolata calda (manco una birra, una cioccol…mavaffanculo) con voi?

[Silently]

Annunci

Tag: ,

20 Risposte to “Un mare d’inverno.”

  1. Thumper Says:

    :D

  2. m Says:

    E quelli che in estate si lamentano sempre? Uh che caldo, fa caldo, fa troppo caldo, sudo, ma che caldo, qui si muore dal caldo, io gli farei trascorrere l’interno dicembre in maglietta e mutanda legati a un albero.

    L’inverno mi fa schifo.

  3. Francesco Says:

    E finalmente arriva l’inFerno … ops … l’inverno! :D

  4. Silently Says:

    @m: vedi commento dopo di te: Francesco è uno di quelli!

    (Fra te l’ho già detto auguri? Auguri!)

  5. Anna Says:

    Cose belle dell’inverno:
    -albero di Natale di mia madre: un trionfo di circa 600-700 lucine e 150 palle distribuite su tre metri di puro polietilene verde!
    -spiaggia battuta dalla tramontana: l’unica circostanza in cui il mio cane non può mordere nessuno, per mancanza di materia prima
    -la neve, impreziosita dal fatto di trovarsi ad una ragionevole distanza di sicurezza da casa mia e dal radiatore della mia macchina (un centinaio di km).

    Per tutto il resto…l’inverno fa schifo!

  6. Luce Says:

    Quelli lì vanno alle Maldive, d’inverno, tanto gli piace.. fidati!
    Io l’inverno lo ODIO.

  7. Silently Says:

    Altro motivo d’odio per gli ipocriti “Quelli lì”… sò boni tutti a di che l’inverno è bello dai Tropici

  8. Dick Basstardly Says:

    Odio l’estate perché alla terra arsa dal sole preferisco le foglie colorate e umide dell’autunno; perché il tratto casa-ufficio è un bagno di sudore a qualsiasi ora; perché la gente nella metro puzza e d’estate si sente di più; perché le persone che mi interessano se ne vanno in vacanza lontano, per tempi intollerabilmente lunghi e senza di me; perché il sole estivo e rovente brucia la pazienza e la pelle.

  9. Silently Says:

    ok.
    Ma poi vai in giro dicendo “UUUHHH CHE FIGO PIOVE”?

  10. Dick Basstardly Says:

    In tutto l’anno precedente si è verificata una strana coincidenza. All’accadere di un particolare evento, piacevole, capitava sempre che piovesse. Inspiegabilmente e miracolosamente. Succede tuttora. E tuttora, quando quest’evento viene pianificato, spero che piova, perché non sono scaramantico, ma ormai in quel contesto la pioggia fa quasi parte del paesaggio, ha un ruolo. E ne ho bisogno.

  11. Silently Says:

    Ti odio, e ogni volta che arriverò a lavoro zuppa ti manderò una silenziosa maledizione, perchè mentre a te accadrà un evento piacevole, per me sarà solo un’altra ennesima giornata di merda, perlopiù umida e fredda!

    (Ho paura dell’inverno, mi deprime la pioggia, e l’anno scorso è stato il più brutto grigio bagnato triste noioso della mia vita e l’idea che possa ripetersi mi teorrizza)

  12. Dick Basstardly Says:

    Non ho detto che ogni volta che piove mi accade un evento piacevole, magari! Ho detto che quelle poche volte in un anno che mi è capitato un particolare evento piacevole, pioveva. Da qui a ritenermi responsabile di tutto il ciclo fisico dell’acqua, mi sembra un po’ esagerato. :-)

    Sai che anche per me questa è stata l’estate più brutta, triste e solitaria della mia vita? Ho dato il benvenuto all’autunno perché se ne porti via gli ultimi brandelli.

  13. Silently Says:

    No, vabbè, scusami, eh, ma se abiti a Roma grazie ar cazzo che ogni volta che ti è successo qualcosa di piacevole pioveva.

    E’ roba di calcolo probabilistico: in tre mesi avrà non-piovuto 2 giorni.

    A dirmelo prima, vedi, ti portavo al mare con me st’estate.

  14. Dick Basstardly Says:

    Hihihihi, effettivamente hai ragione, sono di Roma e so di cosa parli. E’ che quando ti accadono certe cose non puoi non fotografare tutto ciò che ti circonda, e tra una volta e l’altra fare le differenze.
    Eh, vedi, a saperlo te lo dicevo e magari al mare saresti anche riuscita a convincermi che i nani che strillano sono lì per motivi a me ignoti ma di importanza cosmico-planetaria e irrinunciabile.

  15. Silently Says:

    Il vero, solo ed unico problema dei nani sono i loro genitori.

  16. Dick Basstardly Says:

    Già, ma da quanto mi hanno detto, le due cose non sono facilmente scindibili.

  17. Silently Says:

    Stupidi genitori.

  18. tridora89 Says:

    AHAAHAHAH leggo il tuo post e rido davvero di gusto!!! ritengo che tu abbia ragione! è anche per questo che io l’estate non la sopporto e l’inverno nemmeno, la via di mezzo sarebbero quelle stagioni che dovrebbero accompagnarci verso un cambiamento graduale… invece graduale una ceppa!!! a Roma dove abito a inizio settembre mi sono beccata l’acqua per 3 ore e stavo col cappotto!!! quindi vedi tu…

    dai però non sei contento?? finalmente arriva l’inverno!!! XD

  19. Giuglia e i pizzettari de Roma. « ConversazioniMetropolitane Says:

    […] giorno di pioggia a Roma (strano che non stiano tutti sotto alle pezze con un buon libro), la nostra giuovin donzella girovagava per le vie della […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: