Your punchball, with love.

by

Salve, sono Silently, quella gran figa indipendente e menefreghista che se ne sbatte di essere offesa&vituperata, tanto sono talmente forte e piena di boria e fiducia in me stessa che niente mi scalfisce.

Ciao, sono quella che quando sei nervosett*, la vita ti sta sfasciando e non ce la fai più a sopportare il peso del mondo, le puoi saltare alla gola e insultarla che tanto non la fai mica piangere, nooooo, macchè, hai trovato pan per focaccia e ti puoi sfogare con me fino alla morte.

Ciao, sono quella che tanto quando cade si rialza da sola, praticamente subito, quindi tanto vale sfruttare questa capacità innata e usarmi come tuo sfogo personale per tutte le tue frustrazioni, dai, fatti sotto, che mi ci vuole a me a farmi una bella litigata?
Dimmi che è colpa mia se stai litigando con tutte le persone che ti vogliono bene, dimmi che è colpa mia delle tue isteriche crisi di pianto, che io sono presuntuosa saccentona boriosa piena del mio ego, che tutto mi è dovuto secondo me, che nella vita io non faccio un cazzo mentre tu ti fai in quattro per portare a casa due soldi (che sono sempre più dei miei), daaaaiii che se continui ad insultarmi così pesante riesci a dimenticarti di quanto sei patetic* e anche ad addossarmi tutti i tuoi disagi, che tanto non mi chiederai mai scusa, ma figuriamoci, la colpa sarà sempre mia e probabilmente alla fine per farti stare zitt* sarò io a chiederti perdono, così te ne puoi andare col naso all’insù soddisfatt* della tua vittoria morale, ma questa chiccazzo si crede di essere a pensare di avere ragione con me?
Non mi costa niente chiederti scusa per qualcosa che non ho capito di aver fatto, figuriamoci.
Magari chiediti cosa costa a te, quando ti sarà passata la volatile gratificante sensazione di soddisfazione procuratati dalla tua schiacciante vittoria dialettica, e tornerai ad affogare nella tua merda da sol*.

Ciao, sono quella che ti guarda annaspare per prendertela con me, arrampicarti sugli specchi per trovare una qualsiasi motivazione per aggredirmi e/o ignorarmi, che alla gente messa male gli piace anche il giochetto del potere non-ti-saluto non-ti-rispondo, e io ti guardo e ti rido in faccia, dai su, cerca di ferirmi, avaaaanti, dai che ce la puoi fare!

Ciao, sono quella che mi sgridi perchè non ti racconto mai un cazzo. Sarà perchè quando ti dico
oggi mi fa male un dit…
tu attacchi con
AAAHHH NON SAAAIIII che dolore l’altro giorno quando il cucciolo di ornitorinco di zia Gianna si è appoggiato sul tavolino facendo cadere un cucchiaino da caffè drittodritto sulla mia nocca, un cazzo di doloreeeeeee ma che stavi dicendo?
Eh niente, oggi a lavoro mi hanno fatto sudar…
SEEEHHHH caaaaapirai nun me lo di a me oh, oggi il capo era tutto in ebollizione che arrivava la consegna delle penne di Ottobre in rtardo, ovviamente, e io ho dovuto pulire tutti i portapenne dell’ufficio non sai che male al pollice!!! Oh ma perchè non mi racconti mai un cazzo, tre ore davanti a sta birra ancora non mi hai detto niente!
Si io veram…
ma lo sai il mio prozio Guglielmo cha un’unghia incarnita, porello oh non può appoggiare il piede a terra che strilla come un maiale scannato, non si regge più e quindi zia Concetta che dice che vuole divorziare, lo sai com’è la prozia Concetta no?
No?
Ecche non lo so?

[Silently]

Annunci

Tag:

Una Risposta to “Your punchball, with love.”

  1. Dick Basstardly Says:

    Per caso sei parente del sergente Hartman?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: