da quando sei sbiadita non mi trucco più

by

Quando siamo andate a scegliere la vuota Estra è lì che ho capito che tra di noi era una fiammata
tu cercavi il mio appoggio il mio consiglio mentre io guardavo i pezzetti della tua autostima nutrire la mia presunzione
tipo quella volta che stavi male e non ti facevi aiutare neanche dal tuo allora fidanzato colle magliette bianche e sono dovuta correre da te
come quella volta che eri completamente ubriaca a piangevi seduta a terra sotto il cavalcavia ad innaffiare gli aghi delle siringhe usate e non sapevi perché
(o forse quella era un sogno)
mentre tu e tutti gli altri non sapevate il vero motivo delle lacrime che bagnavano l’ago del piercing pensavate fosse la paura
o forse eravate davvero amici e io non ho capito niente mentre voi sapevate tutto
ti insegnavo che la caffettiera non si lava col sapone sennò il caffè viene cattivo e che più la lasci sporca più il caffè è buono e tu mi innaffiavi le piantine nascoste alla coinquilina mormona
tenevi in riga la mia femminilità volevi tutto quello che avevo io ma a me non importava niente e ti lasciavo tutto, mentre tu in realtà volevi essere come me e non volere niente

[Silently]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: