New York: i musei, Vol. II – La Neue Galerie.

by

La Neue Galerie è un piccolo museo su tre piani, e si trova sulla Fifth Avenue, a 4 blocchi di distanza dal MET.
E’ un museo molto pretenzioso, elegantissimo e fin troppo rifinito, pieno di gente con la puzza sotto il naso che vaga per le sale bisbigliando dotti commenti sulle opere.

Allora perchè andarci?

Perchè ci sono i quadri di Klimt.
E quelli di Schiele.

Non so se avete mai visto un quadro di Klimt da vicino.
Mentre esistono altre opere d’arte che viste dal vivo a volte possono deludere, magari per le ridottissime dimensioni (esempio classico? La Gioconda, un francobollo), i quadri di Klimt sono immensi.
Quando te ne ritrovi davanti uno, entri in uno stato confusionale. Sono quadri che ti fanno arrossire, sono grandi, sono spudorati, sono immensi, sono sexy. Molto sexy.
E non parlo dei disegni a matita, quelli superporno fatti apposti per farvi arrossire.
Parlo di questo, di questo, ma soprattutto di questo, sconosciuto ai profani come me, ma che mi ha veramente ucciso e non so perchè.
Non l’avevo mai visto, è bellissimo, giuro.

L’intero museo è focalizzato sull’arte austriaca e tedesca di inizio 900′, non ci sono solo quadri ma anche gli oggetti della Gesamtkunstwerk, cioè complementi d’arredo che siano a loro volta arte, e non meri oggetti d’uso.
Sì, ho scritto MERI.

Oltre a Klimt (che mi pare già più che abbastanza) vi potete anche far sconvolgere dai disegni di Schiele, di Schoenberg, e dai ritratti di Freud. C’è una stanza completamente in legno che riproduce lo studio di Freud, comprensivo di divanetto (dove i visitatori sono invitati a sedersi).

Anche qui potete presentare un tesserino dell’università per farvi fare lo sconto, anche se l’altezzosissima cassiera storcerà il naso se non ci sono data di scadenza e fotina.

A differenza del MET non potrete fotografare le meraviglie che avete intorno, nè entrare con bottigliette d’acqua (un signore gentilissimo che sembra Alfred il maggiordomo di Batman vi perquisirà le borse all’ingresso).

Ah, e attenzione ai radical-chic e alle tardone intenditrici d’arte.

[Silently]

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: