Posts Tagged ‘colleghi’

L’ora di silenzio.

15 gennaio 2010

Maddiodellecittà, perchè non esiste una regola, anzi un DIRITTO, analogo a quello sacrosanto dell’ora di pausa in ufficio, che si occupi di preservare la sanità mentale di quanti, al pari mio, sono costretti tutti i fottutissimi giorni a condividere lo spazio vitale, l’ossigeno, l’ambiente insomma, con altri suoi ‘simili’ negli open spaces?

Dopo 6 ore lavorative, com’è noto, è obbligatorio effettuare una pausa.

Per quale cazzo di motivo non è obbligatorio anche un’ora di SILENZIO?

Un’ora, non di meno, in cui è severamento vietato strepitare e strillare e ridere rumorosamente e scambiarsi opinioni non richieste a distanza di 5 scrivanie ed incazzarsi e bestemmiare ed emettere gridolini estasiati alla visione delle foto dell’erede appena sfornato dalla triste moglie del collega schifoso che fa gli occhiolini quando passa.

Per farla rispettare, applicherei il metodo che ho usato con Janis quando è sbarcata a casa nostra e abbaiava a caso anche quando il dirimpettaio abbassava le tapparelle (che è più o meno quello che succede in QUESTO ufficio): la MUSERUOLA.

Se ha funzionato col mio cane, diocristo funzionerà anche con voi.

[Silently]

Annunci